Moda del passato al Castello

Dopo la pausa estiva, il Castello Bolognini ha riaperto i battenti con una giornata speciale. Domenica 22 settembre 2019 per “MODA DEL PASSATO E GIOCHI PERDUTI AL CASTELLO BOLOGNINI” sono state organizzate visite guidate ai Musei, giochi di un tempo per grandi e piccini e una bellissima esposizione di abiti d’epoca.

I visitatori sono stati accolti nella splendida cornice del Castello da figuranti dell’Associazione Culturale I Ricci negli abiti ricamati dalle mani sapienti di Mariangela Brambilla.Dalle ore 10.00 alle ore 12.30 dalle ore 14.30 alle ore 18.30, presso il Salone dei Cavalieri è stata organizzata una mostra di abiti d’epoca a cura dell’Associazione e con ENTRATA LIBERA.

In occasione delle “Giornate Europee del Patrimonio” quest’anno incentrate sul tema del gioco e dell’intrattenimento, presso le Sale del Presidio  grandi e piccini hanno potuto cimentarsi nei giochi del passato: il cornhole, il gioco delle noci, le trottole, il tiro a bersaglio con i fucili, giochi di abilità con cerchietti e biglie e giochi di memoria, tutti realizzati artigianalmente da Gianni Rossi e Antonio Maiocchi e donati al Castello.

Numerosa la partecipazione del pubblico alle visite guidate ai tre Musei del Castello (Museo Morando Bolognini, Museo del Pane e Museo di Storia dell’Agricoltura).

I Nostri figuranti nelle Sale del Castello Morando Bolognini
Salone dei Cavalieri, abiti di Mariangela Brambilla