Le nostre iniziative

Le iniziative passate

Dal 2005 al 2010

Sostenuta e incoraggiata dell’Assessorato alla Cultura della città di Lodi Vecchio, l’associazione ha collaborato con le Scuole Secondarie di Lodi per la selezione e la formazione di volontari destinati all’assistenza al pubblico delle mostre organizzate presso la struttura espositiva dell’Ex Conventino di Lodi Vecchio. “Dalla Rimozione della Memoria alla Riscoperta” e “Un tesoro Nascosto per paura dei Barbari” sono state le due principali esposizioni che hanno visto i ragazzi impegnati per circa cinque anni. Altre iniziative costellano la storia dei Ricci: fra queste, l’organizzazione di una serie di conferenze per portare all’attenzione la memoria archeologica della nostra Provincia, scavando alle origini del Lodigiano.

2011

I Ricci hanno continuato la loro attività di recupero del passato più recente, costituito da documenti e fotografie, fatto di sensibilità personale e testimonianza storica, che la Guerra ha in qualche modo cancellato. Da questa volontà nascono: “Lodi Vecchio: alla riscoperta del 1900” e “L’Italia in guerra – Percorsi storici tra il 1915 e il 1945” . Ha fatto seguito una mostra itinerante che ha aperto i battenti proprio a Lodi vecchio il 19 Marzo 2011 in occasione del Centocinquantenario dell’Unità d’Italia, intitolata “Documenti e storie di un’incredibile tenacia patriottica”.

L’Associazione ha organizzato la mostra fotografica “Il Lambro si racconta” a cura del fotografo Antonio Cremonesi e il “Corso di Fotografia Digitale” a cura di Alberto Prina, seguito da altri tre tenuti in collaborazione con “Le Foto di Maria”. È nata una collaborazione con il “Teatro Lavori in corso” per organizzare “Cena con delitto – Il sangue scorre in Monastero” presso l’Agriturismo San Lucio.

2012

Dal 2012, con il rinnovo del consiglio, l’Associazione ha deciso di ampliare i propri orizzonti. Ha organizzato la mostra fotografica in collaborazione con CESVI, a conclusione della campagna “Ero straniero e mi avete accolto”. Grazie alla disponibilità di Linee Infinite Edizioni ha promosso i libri di autori emergenti e locali, organizzando gli Aperitivi Letterari e ha organizzato il Concorso Letterario Federico I “Barbarossa”. Nel corso del 2012 ha allestito “Cena col Templare”, una cena medievale con costumi e piatti tipici dell’epoca a cornice della presentazione del romanzo “Non Nobis Domine”.

2013

Nel 2013 I Ricci hanno riconfermato il concorso letterario, e in aprile hanno presentato “Il Giusto Mondo” di Laura De Benedetti, in occasione della festa della donna, lo spettacolo teatrale “Il Clan delle Vedove” in collaborazione con la compagnia teatrale Selvagreca. Il 7 aprile è stato organizzato un pomeriggio all’insegna del “fantastico” per raccontare ilmondo della fantasia e della lettura con “Linee Infinite”. Per il mese di maggio due eventi: la visita al Cenacolo Vinciano a Milano e la ricostruzione del villaggio celtico di ALAUDA, per recuperare le origini della città di Lodi Vecchio pre romana, al castello di Pandino, all’interno del Pandino Fantasy books.

2016

Nel corso degli anni sono state moltissime le iniziative portate avanti con successo.
Più recentemente vi ricorderete senz’altro della manifestazione storica in costume anni ’40 in occasione della celebrazione del 25 aprile (2016) o, ancor più recentemente, la Festa Medioevale svoltasi con successo il giorno della Sagra (23 ottobre 2016), Medievalis Laude Festum.

2017

Il 2017 si è aperto con un nuovo consiglio per l’associazione e con altrettanta voglia di mettersi in gioco!  
Per il tesseramento dei soci del 2017 è stata organizzata la mostra “Architetture disegnate” dell’architetto Angelo Reccagni, nelle sale dell’Ex Conventino.

Il calendario eventi, molto ricco in questo nuovo anno, ha poi proseguito con:

  • l’esposizione “ARKEO-REPERTI il contemporaneo nel passato” a cura di Mario Diegoli e Mario Quadraroli con la collaborazione di Naturarte e del Comune di Lodi Vecchio presso l’area archeologica e il conventino.
  • Il 25 aprile è stata organizzata la rievocazione storica cui hanno partecipato anche i nostri membri.
  • In primavera la prima gita per il 2017 nelle bellissime città di Seborga, Triora, Bussana Vecchia e Dolceacqua.
  • Moda al Conventino, con la partecipazione del negozio di abbigliamento VIP e De Liguoro.
  • Gita a Brescello nel mese di settembre.
  • Mostra fotografica “Radici di una città. Sguardi tra cascine e arte sacra” in occasione della sagra del paese, negli spazi del Conventino
  • Installazione nell’area archeologica per la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”
  • Mostra “Icone in Santa Maria dei Genetrix” dell’artista Elda Aida Sabbadin, negli spazi del Conventino

Le iniziative per l’anno in corso

  • Seconda edizione “ARKEO-REPERTI il contemporaneo nel passato” a cura di Mario Diegoli e Mario Quadraroli con la collaborazione di Naturarte e del Comune di Lodi Vecchio presso l’area archeologica, conventino e Museo Laus Pompeia.
  • Jazz&Wine, serata benefica per la raccolta fondi per il progetto “ART BONUS” destinata alla messa in sicurezza della colonna absidale della Cattedrale di Santa Maria dei Genetrix a Lodi Vecchio
  • Gita a Siena 
  • Rievocazione storica 23 e 24 settembre 2018 
  • Corteo per il Palio di Lodi
  • Esposizione “I volti delle donne” mostra fotografica collettiva in occasione della Gionata Internazionale contro la violenza sulle donne, prevista per il 24/25 novembre